Ciao,

faccio un po’ di pubblicità a un’iniziativa che mi sembra importante e ben pensata. A qualcuno ne ho anche già parlato di persona.

 
Ho aderito al progetto di azionariato del Toro. Non si firma nulla, si basa sulla parola data. Funziona che basta promettere un impegno economico (anche di soli 100€) e se si raggiungeranno numeri tali da tentare concretamente la scalata alla società, quel giorno bisognerà onorare tale promessa. Questo modo di fare secondo me è molto "da Toro", oltre a mettere chi aderisce al riparo da fregature tipo "i mattoni del Filadelfia" ecc.

 
Gli ideatori e promotori sono persone di mia conoscenza, in particolare la persona di cui leggete nella mail riportata al fondo e un medico del CTO che mi sta seguendo per problemi di salute; sono tutti tifosi e lavoratori come noi, contattabili personalmente, non c’è dietro chissà quale società o cose strane. 
Anche se le promesse economiche fatte in fase di adesione sono basse, è importante aderire perchè mi dicono che a margine ci sono degli imprenditori tifosi che (comprensibilmente) entreranno nel progetto con investimenti ben diversi dai nostri solo quando si sarà raggiunto un numero di partecipazioni importante.
 
Il sogno ovviamente e fare un azionariato sul modello del Barça e liberarsi definitivamente da presidenti e gestioni speculative del Toro, ma si riuscisse anche solo  ad acquistare una piccola quota di azioni, sarebbe già un modo per avere qualcuno in società che faccia gli interessi del Toro.
Il progetto è già stato descritto più volte su Toronews e su diversi giornali, comunque sul sito www.toromio.net c’è tutto. 
Dategli un’occhiata e fateci un pensierino, mi sembra davvero un piccolo sforzo per quello che potenzialmente si può realizzare.
 
In ogni caso girate la mail o segnalate il sito www.toromio.net a tutti i granata che conoscete, per ovvie ragioni l’iniziativa non può permettersi pubblicità in tv e sui quotidiani, serve il passaparola. Grazie.
 
Bye
Claudio C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.