LA SFIGA CI VEDE BENISSIMO

Ma noi granata non glie la diamo vinta

 
di Guido Regis
 
 
 
 
 
 
 
Questa volta non parlo di calcio.
Gli ultimi due fine settimana sono andati finalmente come dovevano andare e la prima squadra si è allineata alle giovanili, in termini sia di risultato sia di gioco. Chi non ci credeva rifletta, chi ci credeva non si esalti troppo. Non sono necessari commenti ulteriori in vista della pausa Natalizia e dell’ultima partita del girone di andata a Padova.

Molte altre cose sono accadute: segnali di risorgimento o di restauro, non ha importanza, tutti comunque nuovi o vecchi segnali di fumo granata, a cui si spera questa volta possa seguire arrosto vero, visto che almeno un po’ di profumo dalla società si è iniziato ad annusare. Non smetterò mai di credere che quanto più i banali distinguo, le orgogliose ed inutili voci fuori dal coro ed i presuntuosi personalismi la smetteranno di produrre sterili “ micro faide ” intestine, tanto più contribuiremo tutti insieme a far tornare il Toro grande, magari con minor fatica e solitudine da parte di chi negli ultimi due anni ha saputo palesemente andare a pigiare i tasti giusti. Ma anche qui non vado oltre.
Voglio invece parlare di un granata e della sua ditta: Luca, proprietario della Logho srl, ricami e produzione ingrosso di Moncalieri.
La stragrande maggioranza dei Club e delle Associazioni granata da tempo fa spesso riferimento a questa ditta per far produrre gadget, bandiere, striscioni ed oggettistica di ogni genere.
Una collaborazione legata non solo alla comune fede granata ma alla particolare attenzione che Luca ed i suoi collaboratori hanno dimostrato nei confronti del mondo granata, da quando intrapresero questa attività.
Questa famiglia ha lavorato in modo incessante da sempre, non conoscendo festività e spesso anche notti pur di soddisfare le tante richieste. Non ha mai speculato, anzi ha spesso ottenuto minimi guadagni ed atteso pagamenti, qualche volta rimettendoci, come quando i gruppi della maratona furono costretti a sciogliersi, lasciando per lungo tempo nei magazzini della Logho tantissimo materiale pronto ed invenduto.
Il frutto di questo lavoro ha consentito loro di crescere, migliorare le attrezzature, allargarsi costruendo un grande capannone a Moncalieri, ma soprattutto conquistare la fiducia e la stima di tanti, forse di tutti.
La notte del 7 dicembre è divampato un incendio devastante nel capannone di loro proprietà che si è portato via tutto.
Questa non è che l’ultima delle sofferenze che la sorte ha voluto infliggere a Luca e ai suoi collaboratori.
Ne ha dovute superare altre, altrettanto dure, alcune irrimediabili, per le quali dal mondo granata non ha potuto ottenere altro che solidarietà morale.
Ma a quest’ultima catastrofe noi possiamo in parte porre rimedio in modo attivo.
Il mio invito, che so già essere stato condiviso dal CCTC e da alcuni singoli Club, è quello di continuare, magari aumentare, il nostro rapporto “commerciale” con Luca e la Logho.
Verso metà gennaio dovrebbe riuscire a ripartire quasi da zero, probabilmente in un padiglione temporaneo nei pressi di Vinovo, e ci farà sapere quali servizi è in grado di offrirci.
Da parte nostra dovremo provare a fare in modo che tante delle esigenze di materiale e gadget per i nostri Club ed Associazioni si sforzino di adeguarsi e passare per quella strada , magari mettendoci nella condizione di attendere qualche tempo in più prima di vederli realizzati e perché no, lasciare a Luca la possibilità di non essere per qualche tempo così concorrenziale come lo è stato in passato.
Chi pensa di poter contribuire ogni tanto vada sul sito http://www.logho.it per seguire gli sviluppi.
Spero che anche la Società accolga questo invito: non indica solo una strada di solidarietà ma un modo di sentirsi uniti e forti nell’affrontare la sfiga, che purtroppo con noi vede benissimo, e sconfiggerla come sempre siamo stati capaci di fare.
Sarebbe un altro bel segnale di ritrovato tremendismo granata, una fettina di arrosto….
 
Guido Regis
Presidente del Toro Club C.T.O. Claudio Sala
 
http://www.torinoclubcto.com
http://www.toromio.net  

19 dicenbre 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.